Cantieri di Sarnico

Profilo


Realizzare yacht e motoscafi di alta gamma sempre migliori, per qualità, comfort e prestazioni. E’ l’obiettivo del Gruppo Sarnico, società bresciana che vanta venti anni di esperienza e che dal 2007 raggruppa la Cantieri di Sarnico Spa e la Giacomo Colombo Spa.

Si tratta di imbarcazioni di fascia alta da 24 a 80 piedi, modelli destinati a durare nel tempo grazie anche alla collaborazione con architetti e designer di chiara fama, come Carlo Nuvolari, Dan Lenard, Brunello Acampora e Dante O. Benini.
All’indiscussa eleganza degli arredi – realizzati su misura e con legni pregiatissimi dagli ebanisti e maestri d’ascia del Lago d’Iseo, che ancora oggi portano avanti una celebre tradizione – si affiancano tecniche di costruzione e assemblaggio accurate che garantiscono robustezza, silenziosità e durata, mentre le carene offrono prestazioni di assoluto rilievo a consumi contenuti.
La progettazione e la modellazione delle imbarcazioni sono effettuate con l’ausilio di sistemi computerizzati e frese robotizzate. L’ottimizzazione dell’ergonomia è ottenuta con mock up in scala reale. L’efficienza delle carene e dei sistemi di propulsione è sperimentata in vasche navali e con test dinamici. Una delle più grandi e moderne cabine di verniciatura permette di raggiungere risultati estetici di altissimo livello.

La storia e la produzione


I Cantieri di Sarnico nascono nel 1992 sul Lago d’Iseo, culla della nautica da diporto italiana. Nel 1997 il cantiere viene rilevato dalla famiglia Foresti, che attraverso un importante piano di sviluppo aziendale porta l’impresa a raggiungere, in breve tempo, notevoli traguardi. Nel 2001 infatti vengono presentati il Sarnico 65, primo esemplare coupè, e il 58, il più grande tra gli scafi open. Luigi e Antonio Foresti, rispettivamente amministratore delegato e presidente della società, hanno ereditato dal padre la passione per le imbarcazioni da diporto e sin da giovanissimi hanno imparato a navigare. Le esperienze nautiche includono anche le competizioni e culminano con la vittoria di Luigi Foresti nella più lunga gara di velocità del mondo, la Venezia-Monte Carlo, e più tardi con il successo delle imbarcazioni Sarnico nelle edizioni 2004 e 2005 della Viareggio-Monte Carlo-Viareggio.

Contatti


Cantieri di Sarnico
Sede Produttiva, Commerciale e Amministrativa
Viale degli Abruzzi, 25
25031 – Capriolo (BS)
Telefono: +39 030 7461165
Fax: +39 030 7461704
Emailinfo@cantieridisarnico.it
www.cantieridisarnico.it