“NAUTICA 365” – PARTE SECONDA

Genova, 19 aprile 2016. NAUTICA ITALIANA, presenta oggi la seconda parte del piano
strategico “NAUTICA 365”. L’Associazione affiliata a Fondazione Altagamma, che riunisce
le eccellenze dell’intero comparto – Industria, Servizi e Territori – nata per valorizzare nel
mondo il prodotto e il servizio nautico Made in Italy, restituendogli la reputazione che merita
ai fini di sostenerne la crescita e l’export, aveva infatti presentato lo scorso ottobre il piano
strategico “NAUTICA 365”, basato su tre pilastri portanti per supportare la crescita:
1) Il Manifesto della nautica italiana
2) La carta dei valori, subito tradotta in Contratto Etico
3) Un nuovo piano di promozione nazionale e internazionale
L’Associazione ha svolto in questi mesi un’intensa attività su tutti e tre i fronti.
Un focus particolare è stato posto sulla nuova strategia di eventi, la cui formulazione è nata,
in primis, sulla base di un’attenta analisi dello scenario complessivo, ossia delle priorità di
crescita estera delle aziende e, al contempo, della necessità del comparto di essere
sostenuto nella promozione anche sul mercato domestico; in aggiunta l’Associazione ha
potuto contare sulle competenze e il know-how messo a fattor comune dal partner
professionale prescelto: Fieramilano, il più grande e infrastrutturato polo fieristico
italiano.
NAUTICA ITALIANA e Fieramilano, con un accordo che sarà presto formalizzato, stanno
scrivendo insieme la nuova storia del mare in Italia, tracciata da un nuovo palinsesto
fieristico internazionale a partire dal 2017, a cui sono invitate a collaborare tutte le
associazioni nautiche del Paese, così declinato:
 SALONE NAUTICO INTERNAZIONALE «OUTDOOR» DEDICATO ALLA MEDIA E
GRANDE NAUTICA, IN PRIMAVERA
 EVENTO «LIFESTYLE & GLAMOUR», IN ESTATE
 SALONE ESPOSITIVO « INDOOR» DEDICATO ALLA PICCOLA NAUTICA E AGLI
SPORT DELL’ACQUA, IN AUTUNNO, A MILANO
Lamberto Tacoli, Presidente di NAUTICA ITALIANA, ha commentato: “Il nostro mare – e
tutto il sapere, la cultura e l’industria che da esso deriva – non è solo delle coste ma è un
patrimonio che tutto il Paese è chiamato a proteggere e valorizzare. Per questo, se la
maggior possibilità di valorizzazione, incontro e vendita per quella categoria di imbarcazioni
medio piccole che rappresentano il vero grande bacino di sviluppo della nautica, passa da
Milano, noi vogliamo essere lì, ed esserci nel modo migliore, insieme a Fieramilano. Allo
stesso tempo, per i nostri compratori, che il giorno successivo all’acquisto diventano
potenziali turisti, vogliamo poter offrire anche un momento di incontro ambientato sul nostro
mare, e per questo ci piacerebbe proseguire la tradizione di un grande evento a Genova”.
“Credo fortemente che il nostro Paese possa e debba avere una eccellenza fieristica in ogni
campo in cui vanta una eccellenza produttiva, a tutto vantaggio non solo dell’organizzatore
ma soprattutto delle imprese. E gruppi come Fieramilano e città come Genova devono
essere pronti a fare la loro parte – ha scritto Corrado Peraboni, Amministratore Delegato
di Fieramilano nella lettera inviata al Presidente di Nautica Italiana in occasione
dell’incontro di oggi. – Per questi motivi ci ha molto inorgoglito la richiesta avanzataci da
Nautica Italiana, che per questo ringraziamo, di assumere un ruolo attivo nella
organizzazione di un palinsesto fieristico nazionale in questo settore.
Non partiamo certo da zero in quanto a fiere ed eventi italiani, ma esempi di Paesi anche
vicini stanno a dimostrare non solo la sostenibilità ma addirittura la necessità di avere
momenti differenziati in acqua ed a terra. Eventi diversi ma comunque accumunati da
rappresentatività, internazionalità ed eccellenza. Non certo uno spezzatino ma momenti
fieristici articolati e che crescano insieme. Per questo abbiamo fin da subito condiviso l’idea
di un palinsesto nazionale, aperto al contributo di tutti i soggetti della filiera.
In questa fase di verifica e preparazione abbiamo concretamente fornito a Nautica Italiana il
nostro punto di vista e le condizioni organizzative che noi riteniamo necessarie perché un
palinsesto nazionale nasca con le caratteristiche vincenti che tutti ci aspettiamo. Noi siamo
organizzatori e non esperti di nautica, noi mettiamo il nostro know-how fieristico e ci
aspettiamo che gli operatori del settore ci mettano la conoscenza specifica di settore.
Nell’augurare una buona conferenza stampa confermo quindi che Fieramilano, con il
sistema della nautica italiana che avrà saputo creare le condizioni viste sopra ed in
collaborazione con la realtà genovese, è pronta a rispondere alla chiamata ed a mettere a
disposizione il proprio know how fieristico per la realizzazione del Palinsesto”.
Parallelamente l’Associazione affianca al palinsesto dei grandi eventi un programma di
iniziative collaterali, destinato a svilupparsi ulteriormente, finalizzato a far vivere la Nautica
365 giorni l’anno. Tra questi:
 SEATEC-YARE, Viareggio e Carrara
 DESIGN & INDUSTRIA, Salone del Mobile Milano
 SUPER YACHT DESIGN AWARDS, Firenze
 MONTENAPOLEONE YACHT CLUB, Milano